Siamo alla fine di un ciclo, durato quasi cent’anni, attraverso il quale gli uomini sono stati trasformati in topi animali minori che non possono far altro che preoccuparsi di procurarsi il minimo indispensabile per sopravvivere. Non siamo più uomini, nel senso che non siamo più capaci di prosperare. Come topi, ci azzuffiamo per le briciole […]
Questo è un contenuto riservato ai membri log in.