Benvenuto

Da diversi anni ormai la rete è invasa da informazioni sul Nuovo Ordine Mondiale, e quello che sta succedendo dall’inizio del 2020, con la scusa del Corona Virus, una semplice influenza stagionale spacciata come peste bubbonica, ha fatto si che anche i più scettici, si convincessero sulla veridicità delle teorie del complotto e si rendessero conto che qualcosa di molto brutto sta per succedere.  

Sono un ex membro dell’élite governativa e imprenditoriale, conosco i dettagli del piano per il Nuovo Ordine Mondiale e molto altro, e ho deciso di aprire questo sito per cominciare a dire quello che nessuno, fra coloro che sanno, dice, con la speranza di poter aiutare alcuni, spero molti, a salvarsi da qualcosa di molto brutto che sta per accadere. Si, dico salvarsi, perché la situazione è tale da poter parlare di salvataggio.

Se sei alla disperata ricerca di informazioni veritiere sulla situazione mondo e su una possibile uscita dal Sistema, o dal Matrix, come dicono in molti, allora sei nel posto giusto al momento giusto, perché non solo ti fornirò le verità che nessuno dice, ma questo è il momento giusto per attivarsi per risolvere il problema del secolo, che si chiama perdita di tutti i diritti, schiavitù eterna e eliminazione, ribaltando completamente la situazione, passando cioè a una condizione di libertà e sovranità totale.

Siamo prossimi a un cambiamento epocale, che molti vivranno come un inferno, mentre altri, pochi purtroppo, vivranno come una benedizione. Sono tornato in Italia dopo quasi vent’anni, per aiutare gli italiani a rientrare fra i benedetti.

In due parole, quello che sta per succedere è che alla gente verranno tolti tutti i diritti, anche quello alla libertà di spostamenti e alla procreazione. Stanno creando le condizioni che permettano loro, attraverso nuove regole e nuove leggi, di impedire sempre di più gli scambi e le interazioni, fra la gente. Questo al fine ultimo di impedire alla gente di produrre. Si produce scambiando.

Quello che facciamo, dalla mattina da quando ci svegliamo alla sera quando andiamo a dormire, è interagire e scambiare. La vita è una questione di interazioni e di scambi. Interagendo e scambiando, produciamo. Più valore scambiamo, più benessere produciamo e più contribuiamo allo sviluppo sociale. Da qui il concetto, che chi più valore scambia, meglio sta e più contribuisce alla società e, quindi, al progresso dell’umanità. Al contrario, chi meno valore scambia, meno produce, peggio sta e meno contribuisce alla società e al progresso dell’umanità. Di conseguenza, chi più produce più vale, agli occhi del mondo, e chi meno produce, meno vale.

Il mondo d’oggi è diviso in due gruppi di persone; un gruppo sono i super produttori, che contribuiscono molto alla società e al progresso dell’umanità, mentre l’altro gruppo, i mediocri produttori, al contrario, contribuiscono pochissimo in entrambi i sensi. I primi valgono molto, i secondi valgono pochissimo. 

I dati sull’evoluzione della distribuzione della ricchezza parlano chiaro; con il passare degli anni, sempre più persone sono andati a stare sempre peggio e il loro valore è calato sempre di più, mentre sempre meno persone sono andate a stare sempre meglio e il loro valore è aumentato sempre di più. I primi sono i milionari benestanti, che compongono il 10% della popolazione mondiale che è arrivato a possedere il 90% della ricchezza totale della Terra, i secondi sono la massa, il 90% della popolazione che deve accontentarsi del misero 10% della ricchezza, cioè delle briciole.

Elite e massa, divisi in due mondi molto distanti fra loro, in cui da una parte si può prosperare in completa libertà, mentre nell’altro si può solo ambire alla sopravvivenza. 

Quello che contraddistingue la vita degli uomini da quella degli animali, è l’interesse a prosperare. Al mondo d’oggi, solo il 10% della popolazione mondiale prospera, il che significa che tutti gli altri sopravvivono. 

Se sei stato condannato ai domiciliari all’inizio del 2020 (lock-down) e se devi attenerti alle leggi fatte per contenere il diffondersi del fantomatico “virus letale” chiamato Covid-19 e se sei stato vittima per anni della pressione fiscale, allora fai parte degli animali, anzi dei topi, animalini minori che l’unica cosa che possono fare è preoccuparsi di procurarsi il minimo indispensabile per sopravvivere.

Sei stato un topo per molti anni, e eri tenuto in vita perché gli servivi, come manovalanza. Come dici? Non sei parte della manovalanza perché lavori in proprio e non sei un dipendente? No, caro mio, non importa se sei un lavoratore dipendente, un libero professionista o un lavoratore autonomo. Paghi le tasse, e quindi sei un dipendente, dello Stato. Lo Stato, attraverso la tassazione, ti deruba di più di due terzi della tua produttività. Sai cosa significa? Significa che lavori per gli altri più che per te stesso, es e pensi che sia giusto pagare il 60% di tasse perché significa contribuire al tuo paese oppure perché così hai accesso gratis alle cure mediche e alle strutture sanitarie, allora te la sei bevuta. Al mondo d’oggi, se non sei ricco sfondato, non hai diritti, nemmeno quello alla sanità, nemmeno quello alla giustizia o all’educazione scolastica. Tutte e tre sono delle frodi, un inganno.

Elite e massa, i primi sono persone che valgono parecchio, perché contribuiscono parecchio al progresso dell’umanità, mentre i secondi non valgono più nulla, e stanno per perdere tutti i diritti.

Ti da noia sentirti dire che non vali più nulla, lo so, è comprensibile, ma è la verità, una delle molte crude verità che devi accettare, per poter risolvere il problema, per poterti salvare da fare la fine del topo.

Il tuo valore è calcolato in base a quanto hai da dare nel mondo. Ti sei mai chiesto quanto vali? Lo sai che il progresso tecnologico e le macchine hanno tolto sempre più lavoro a sempre più persone? Bene, una persona senza lavoro è una persona che non contribuisce alla società, ed è quindi una persona che non vale nulla. Siamo una massa di schiavi che per poter lavorare, hanno dovuto accettare condizioni sempre più precarie (precariato) e per salari sempre più bassi, e la stessa cosa vale per i titolari di Partita IVA, per via della tassazione. Siamo parte di una massa che produce pochissimo ormai, e che molto presto verrà rimpiazzata dalle intelligenze artificiali, in organizzazioni pubbliche e private. Non contribuiremo più al meccanismo produttivo, il che significa che non varremo più nulla, e per questo motivo ci vogliono eliminare.

Per concludere…

Siamo diventati inutili, obsoleti, sostituibili dalle macchine, che produrranno quanto l’uomo e che possono essere spente a piacimento, quando non servono più, senza problemi etici o morali. E’ finito il tempo delle fabbriche piene zeppe di operai uomini. Siamo nell’era delle macchine, dei robot, delle intelligenze artificiali, che saranno le nuove risorse, il nuovo capitale umanoide su cui investire e dal quale ottenere il massimo del ritorno. 

Siamo alla fine di un ciclo durato quasi cent’anni, attraverso il quale miliardi di uomini sono stati trasformati in schiavi ubbidienti e non rivoltosi, un ciclo attraverso il quale il progresso tecnologico ha permesso all’uomo, agli industriali, di produrre sempre di più con sempre meno sforzo, e siamo ora all’inizio di un nuovo ciclo attraverso il quale gli uomini verranno rimpiazzati dalle macchine e verranno eliminati, per ridurre i consumi e lo sfruttamento delle risorse naturali.

Stiamo entrando in una fase di transizione fra due epoche, una fase che durerà meno di dieci anni, che sarà l’inizio della fine per la gente, una fine che può essere evitata, passando a far parte del mondo dei super produttori, di quelli che valgono molto, perché contribuiscono molto alla società e al progresso. E’ il mondo degli eccellenti, dei Super Humans, come chiamano fra loro, o degli alieni, come gli chiamano tutti gli altri, uomini e donne in carne e ossa, che si distinguono da tutti gli altri in quanto a capacità intellettuali e mentali in genere, e in quanto a resistenza biologica a sostanze patogene. Se sei stato capace di comprendere tutto quello scritto in questa pagina, allora forse sei parte degli immuni dalle sostanze chimiche che hanno inoculato nei corpi delle persone attraverso medicinali, alimenti e bevande, fin dagli anni ’60. Se sei in grado di capire tutto questo, allora hai molte probabilità di entrare a far parte di quelli che potranno vivere in completa libertà nel nuovo mondo, il mondo che verrà dopo il diluvio universale, e io posso aiutarti ad entrarci, senza chiederti nulla in cambio.

  • Agenda 21: Piano per la riduzione della popolazione mondiale a fini di sostenibilità della vita sulla Terra.
  • Nuovo Ordine Mondiale: Nuovo sistema economico, finanziario, istituzionale e produttivo, basato su nuove regole e nuove leggi, che toglieranno il senso della vita a sempre più persone.
  • Grande Reset: Ripristino degli equilibri fra produttività e consumi e degli equilibri nella distribuzione della ricchezza.

Le testimonianze qui sotto sono scritte da persone a cui ho fornito certe informazioni, che sono le verità che la gente non deve sapere.

Cordiali saluti e tanti auguri a tutti, indipendentemente.

Scrivimi