Le grandi aziende sono quelle che fanno le leggi. Si chiama lobbismo ed è l’infiltrazione delle Big Corporations nei governi e nelle istituzioni, e si fanno leggi che agevolano sempre più la loro scalata al successo, mentre al tempo stesso rendono la vita sempre più difficile alle piccole e medie imprese (PMI).

A loro non interessa nulla dell’economia del paese e dei cittadini, anzi peggio stiamo noi, meglio stanno loro.

I dati mostravano che fino all’anno scorso il 95% delle startup falliva entro i primi 5 anni di vita e si calcola che, a causa delle leggi che stanno per entrare in vigore, il 90% delle PMI cessi di esistere entro la fine del 2021. C’è un solo modo per continuare:

  • Unirsi in gruppi imprenditoriali per agire come fanno le grandi.
  • Stimolare gli scambi a livello B2B e B2C, fra micro imprese, PMI e consumatori.

Più bravi saremo in questo senso, meno potere avranno le grandi (multinazionali) nella loro opera di eliminazione delle PMI e di distruzione dell’economia nazionale.

Oltre ai capitali, quello di cui c’è maggiormente bisogno è competenza imprenditoriale a livelli élite (multinazionali e grandi marche) e formazione.

Attraverso il progetto La Soluzione le micro imprese, le PMI, e gli italiani in generale, avranno la possibilità di crescere e di far crescere la loro economia. Metteremo gli italiani in condizione di fare più business e di scambiare internamente, e metteremo le PMI in condizioni di crescere sui mercati di tutto il mondo.