La religione è utile per governare i “rozzi popoli”, ma gli uomini superiori seguono la ragione ed a loro spetta il governo dei popoli. – Giordano Bruno

Si vogliono sbarazzare della massa, dei rozzi popoli, perché troppi, troppo stupidi e troppo dannosi. Vogliono eliminare il 90% della popolazione mondiale, perché ritenuta zavorra al progresso dell’umanità. Vogliono un mondo tutto per loro, un mondo popolato da uomini superiori che sono capaci di vivere in completa libertà, cioè senza nemmeno il bisogno di essere governati.

Quello che sta succedendo con la scusa del Coronavirus, un’influenza stagionale spacciata per peste bubbonica, è l’ultima fase di un piano che punta a togliere tutti i diritti alla gente, alla massa, per poi eliminarla. Vogliono impedire alle persone di interagire e di scambiare, per impoverirle e indebolirle sempre di più, finché non avranno più nulla per vivere, e nemmeno per sopravvivere.

Produrre è il senso della vita. Si produce scambiando. La vita è una questione di scambi. Tutto quello che facciamo nella vita, dalla mattina quando ci alziamo a quando andiamo a letto la sera, è scambiare, per procurarci le cose che ci servono per star bene, per produrre benessere. Laddove non ci sono scambi, non c’è produttività, e dove non c’è produttività, non c’è senso della vita, non può esistere la vita.

Per tutto il secolo scorso, siamo stati vittime di un piano che puntava a trasformarci in manovalanza a basso costo. Anno dopo anno e generazione dopo generazione, siamo esistiti sempre più per gli altri che per noi stessi, e abbiamo imparato ad accontentarci di sempre meno, nonostante lavorassimo sempre di più, mentre un numero sempre minore di persone diventavano sempre più ricche e sono andate a stare sempre meglio.

E’ il risultato di un Sistema sconosciuto alle masse, un Sistema che permette a chi lo conosce di arricchirsi moltissimo, in tempi molto brevi, mentre schiaccia sempre più chi invece non lo conosce. La gente non consce il Sistema, la gente non sa come funziona il mondo per davvero, e per questo motivo non possono fare altro che affidarsi e fidarsi di quello che gli dicono i governatori e i loro burattini, i relatori, quelli che vengono spacciati come esperti, ma che invece sono ciarlatani spacciatori di menzogne.

Siamo stati ingannati su tutto quello che riguarda la vita, a 360 gradi. Ci hanno mentito su tutto quello su cui dovevamo essere preparati e in cui dovevamo credere per procurarci benessere, per procurarci le cose che ci servono per stare bene, amore e soldi in primis.

La distribuzione della ricchezza è la dimostrazione, in soldoni, di quanto sopra esposto, e ci fa capire che il mondo è oggi popolato da due gruppi di persone, un’élite di milionari benestanti, e una massa di che oggi non può fare altro che preoccuparsi di procurarsi il minimo indispensabile per sopravvivere.

Elite e schiavi, separati in due mondi molto distanti fra loro, benché sullo stesso pianeta. Eccellenti contro mediocri, in quanto a capacità produttive.

Siamo troppi, consumiamo troppo e produciamo pochissimo. Sono stati sballati gli equilibri fra produttività e consumi, e questo sta causando malessere e sofferenza a molte, troppe persone, in tutto il mondo. Il degrado socio-economico in cui viviamo oggi giorno, è la conseguenza di questo squilibrio, e quello che hanno fatto i padroni del mondo negli ultimi venticinque anni è selezionare gli utili dagli inutili, per poi decidere chi tenere e chi eliminare.

Si chiama Agenda 21, ed è un piano coordinato dall’Organizzazione delle Nazioni Unite e firmato da tutti i capi di Stato e tutti i leader di tutti i paesi del mondo. Puntano a ridurre la popolazione del 90%. Gli ci vorranno circa cent’anni, ma ci riusciranno, così come sono riusciti a trasformarci in schiavi ubbidienti e non rivoltosi.

Ci stiamo avvicinando a una nuova fase, quella della selezione fra meritevoli e immeritevoli di vita vera. Il progetto La Soluzione è lo strumento, il mezzo, il canale, chiamatelo come volete, per entrare fra i meritevoli.

Il mondo per come lo consociamo noi sta per finire e uno nuovo sta per cominciare. Nel nuovo mondo, cose come libertà, prosperità e felicità saranno un lusso per pochissimi, per individui superiori, che nell’élite vengono chiamati Super Humans, uomini e donne che sanno vivere secondo concetti e principi di reciprocità, cioè individui che sanno procurarsi benessere creando opportunità affinché anche altri possano fare altrettanto.

Ci si salva dall’Agenda 21 e dal Piano per il Nuovo Ordine Mondiale, diventando Super Humans, o uomini veri. (Sono la stessa cosa. Scegli tu la definizione che più ti aggrada).

Arricchimento spirituale e economico, sono la chiave della salvezza.

Come molti sanno, a ogni crisi corrispondono opportunità di arricchimento e di creazione di benessere. Bene, quella che stiamo per attraversare sarà ricordata come la crisi più grave della storia, ma anche come la crisi che ha permesso ad alcuni di arricchirsi ad un livello inimmaginabile, di riappropriarsi di tutti i diritti e di passare a miglior vita, alla vita vera, mentre ancora in vita.

Solo chi sentirà la fame di vita vera, potrà salvarsi e potrà garantire ai propri figli una vita degna di essere chiamata tale. Solo gli ottimisti potranno ambire alla salvezza e alla vita vera, nel nuovo mondo, il mondo voluto dalla massoneria prima e dai loro eredi, dopo, gli Illuminati, che non sono il male, a differenza di quello che molti pensano, sbagliando, ma che sono quelli che si stanno adoperando per scongiurare il peggio, cioè il collasso globale, e che si stanno adoperando affinché gli uomini possano prosperare in libertà e in l’umanità possa proseguire in equilibrio perpetuo con la natura.

Concludo dicendoti che niente è quello che sembra e dovete seguire solo quello che vi torna a livello razionale, dovete fidarvi solo della vostra mente, nello specifico, della vostra capacità analitica e della vostra capacità di ragionamento. Non fidatevi di niente che non sia spiegabile con la logica e comprensibile a livello razionale.

Gli uomini superiori seguono la ragione.

Gabriele Cripezzi