Gli Italiani, fra le prime vittime al mondo della Guerra Psicologica

Gli italiani sono vittime inconsapevoli di una guerra psicologica fin dal 1948. La C.I.A. finanziò la D.C. con 5 milioni di Dollari all’anno per 16 anni per una propaganda mediatica il cui scopo era quella di allontanare gli italiani dal comunismo. Erano gli inizi della Guerra Fredda e l’America non poteva permettere che i paesi […]
Questo è un contenuto riservato ai membri Bronze Pass - Il mondo per davvero.